Categoria: blog per ricette, opinioni su i prodotti, racconti e curiosità

Affettare, rosolare e cuocere, piccoli consigli

I trucchi più utili si imparano in cucina, cucinando oppure osservando chi è più bravo di noi. A cominciare dalle cose più semplici, come affettare. Anni fa mi è capitato di incontrare, in Spagna, un cuoco del Ritz. Nonostante fosse in vacanza, mi chiese di darmi una mano. Ero decisamente incasinato, così presi la palla al balzo e gli chiesi di tagliarmi l’aglio e lui, con un sorriso, si mise il grambiule e mi stupì. Il qualche secondo, con grande disinvoltura e la velocità di un batterista, continuando a fissarmi negli occhi, lasciò sul tagliere una montagna di aglio...

Leggi articolo

Le spezie, pepe e peperoncino

Le spezie erano conosciute e usate sin dall’antichità e oltre a essere usate nei cibi, servivano per curare e preparare i farmaci, profumi, unguenti. Erano ampiamente impiegati nei riti religiosi. Le spezie, dal latino species, vale a dire speciale, fuori dell’ordinario erano merci pregiate, che provenivano da territori lontani e, di conseguenza molto costose, tanto che venivano pagate in oro, il loro costo rincarava ulteriormente nella distribuzione passando i vari dazi doganali. In Egitto ad esempio, si faceva largo uso di spezie, i Greci e i Romani le usavano nella preparazione dei cibi. Il ruolo antisettico e antibatteriologico delle...

Leggi articolo

Il formaggio stagionato tradizione italiana

L’Italia sicuramente ha una prestigiosa tradizione nel latte trasformato e conservato sotto forma di formaggio. In particolare quello stagionato. Basti nominare il Parmiggiano Reggiano e il Grana Padano. Da oltre nove secoli godono di grande fama nazionale e mondiale. Il caseus parmensis nasce nel XII secolo presso i conventi dei monaci cirtercenzi e benedettini. Occupati nella bonifica del terreno tra Parma e Reggio, dando origine a campi agricoli, con lo sfruttamento degli abbandonati corsi d’acqua. La conservazione Dalla necessità di conservare il più lungo possibile il valore nutrizionale del latte prodotto dalle vacche che lavoravano i terreni. I monaci...

Leggi articolo

Il tramezzino quando la fame vi assale

Capita di mangiarli ovunque e non sapere se sono buoni. Quelli pre-confezionati e serviti gelidi sono veramente pessimi. C’è una città dove i tramezzini sono fatti a regola d’arte. Se vi capita di andare a Venezia, non potete non provare i tramezzini. Solo a guardarli fanno venire l’acquolina in bocca. Farciti con prosciutto, funghi, carciofini, asparagi e quant’altro, racchiusi in un pane in cassetta denso e morbido. Cosa serve Pane in cassetta rifilato dalla crosta e molto compatto.  Una buona maionese e dell’ottimo proscutto cotto, carciofini sott’olio, funghi trifolati, asparagi bolliti e tutto quello che vorreste trovare dentro a...

Leggi articolo

La frutta a tavola, la cucina nel Medioevo

Nella cucina del Medioevo, la frutta veniva utilizzata per rendere più delicato il gusto – volgendo all’agrodolce – nella preparazione delle pietanze, sopratutto di quelle a base di carne. L’agro veniva dato all’aceto o dall’agresto. Tracce di questa cucina, ai giorni nostri, possono essere rintracciate in alcune specialità locali che hanno mantenuto attraverso i secoli un fil rouge con la tradizione. Ad esempio, le castagne dei boschi dell’entroterra appenninico italiano rappresentavano la maggiore risorsa alimentare: con la farina ricavata da queste erano e sono preparati molti piatti locali. I dolci erano a base di frutta fresca come mandorle, nocciole,...

Leggi articolo
laspesacasa dal produttore a casa tua con un clik

ISCRIVITI ORA! ALLA NEWSLETTER

riceverai le notizie su i nuovi prodotti, le manifestazioni e eventi

Grazie per la tua iscrizione

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi